Lun. Nov 18th, 2019

A.S.D. CAMERI CALCIO

Official website

RISULTATI : Weekend 19 e 20 Ottobre


SABATO 19/10

JUNIORES
Virtus Mulino Cerano 1 – Cameri 3

Vittoria convinta dei ragazzi della Under 19 che con una tripletta di Zakaria Ed Daoudi porta a casa i tre punti e consolida la classifica generale del Campionato Provinciale di Novara. In una giornata plumbea dove tutte le dirette concorrenti hanno vinto i ragazzi di Mr. Fusaro non deludono le aspettative mantenendo il passo delle migliori.

UNDER 16
Cameri 5 – Varallo e Pombia 1

Partita a senso unico e dominata per tutti gli 80 minuti. Gol subito in avvio di Vidoni con un tiro da fuori area, dopo aver avuto 4 occasioni nei primi 3 minuti.
Raddoppio di Buonanno al 15′ su bella azione.
Secondo tempo subito sul 3-0 con gol ancora di Buonanno su ribattuta dopo il palo preso da Fiengo.
Segue il 4-0 di Fiengo su rigore preso da Vandoni e il
5-0 gol di Tacchini di testa su bel cross di Giuliani dalla destra. Molti i gol sbagliati e i legni presi.
Il gol del Varallo e Pombia arriva al 40esimo del secondo tempo quando l’attenzione era già scesa.


DOMENICA 20/10

CALCIO A5 FEMMINILE

Cameri 1 – Barcanova 7

Brutta sconfitta delle nostre ragazze che si sono misurate con una squadra, il Barcanova, sicuramente più esperta e compatta in campo. Buoni spunti individuali del reparto avanzato che pero’ non ha concretizzato le poche occasioni capitate. Troppa la differenza tra il nostro reparto difensivo e il loro attacco sempre in superiorità numerica. Una sconfitta dalla quale si dovrà trarre insegnamento e che servirà per migliorare. La nostra unica rete e’ stata firmata da Ossola Matilde sugli sviluppi di una punizione al limite dell’area di rigore.

UNDER 14
Borgolavezzaro 1 – Cameri 2

Vittoria dei nostri 2006 che con due gol di Carmagnola Stefano portano a casa il bottino pieno nonostante il campo pesante che ha condizionato la gara. Un gol per tempo per il Cameri mentre il Borgolavezzaro accorcia a meta’ del secondo tempo su uno svarione difensivo. I nostri ragazzi hanno sempre avuto il controllo della gara ma hanno rischiato molto in difesa mettendo in bilico il risultato fino al fischio finale che ha sancito la meritata vittoria.

PRIMA SQUADRA
Cameri 1 – Lumellogno 1

Si ferma il cammino della prima squadra con un pareggio casalingo contro il Lumellogno che lascia l’amaro in bocca e la sensazione che si poteva fare di meglio. Dobbiamo continuare a crederci e ripartire subito dal prossimo incontro.

3 thoughts on “RISULTATI : Weekend 19 e 20 Ottobre

  1. ORGANIZZAZIONE GEOMETRICA
    “Allenare non significa soltanto saper programmare gli allenamenti. L’obiettivo deve essere quello di trasformare gli elementi a disposizione in una squadra che legga in modo omogeneo le situazioni di gioco e che sopratutto abbia un’anima forte.
    Occorre un piano nel quale confluiscano gli elementi tattici, tecnici, comunicativi, motivazionali, metodologici e sopratutto bisogna saper tenere alta la tensione nella testa dei calciatori……

    Tutti vorrebbero essere vincenti e capaci di portare la propria squadra al successo ma pochissimi sanno come farlo:

    •OCCORRE CAPIRE IL PROPRIO RUOLO,

    •CONOSCERE LE FASI ED I PROCESSI DEL CICLO DEL GIOCO,

    •DEFINIRE NEI DETTAGLI IL MODELLO TATTICO,

    •AVERE UN PIANO PER COINVOLGERE E GUIDARE I GIOCATORI,

    •UNA METODOLOGIA DIDATTICA PER TRASFERIRE LE PROPRIE IDEE ALLA SQUADRA,

    •UN PIANO PER TENERE ELEVATA LA TENSIONE E GESTIRE IL MORALE DELLA SQUADRA.

  2. ORGANIZZAZIONE GEOMETRICA
    “Allenare non significa soltanto saper programmare gli allenamenti. L’obiettivo deve essere quello di trasformare gli elementi a disposizione in una squadra che legga in modo omogeneo le situazioni di gioco e che sopratutto abbia un’anima forte.
    Occorre un piano nel quale confluiscano gli elementi tattici, tecnici, comunicativi, motivazionali, metodologici e sopratutto bisogna saper tenere alta la tensione nella testa dei calciatori……

    Tutti vorrebbero essere vincenti e capaci di portare la propria squadra al successo ma pochissimi sanno come farlo:

    •OCCORRE CAPIRE IL PROPRIO RUOLO,

    •CONOSCERE LE FASI ED I PROCESSI DEL CICLO DEL GIOCO,

    •DEFINIRE NEI DETTAGLI IL MODELLO TATTICO,

    •AVERE UN PIANO PER COINVOLGERE E GUIDARE I GIOCATORI,

    •UNA METODOLOGIA DIDATTICA PER TRASFERIRE LE PROPRIE IDEE ALLA SQUADRA,

    •UN PIANO PER TENERE ELEVATA LA TENSIONE E GESTIRE IL MORALE DELLA SQUADRA. I PRODESSORI TENGANO IN CONSIDERAZIONE QUANTO ASSERITO.
    .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X